La Nazionale Italiana “Crazy For Football” continua a riscuotere successi e riconoscimenti.

Nella giornata di domenica 19 Maggio, nell’ambito della Roma Sport Experience, la Nazionale Campione del Mondo riceverà il “Premio Scirea”, istituito nel 2017 da OPES (Organizzazione Per L’Educazione allo Sport) ed intitolato all’immenso campione della Juventus e della Nazionale.

Il premio viene assegnato a manager o a sportivi che con le loro azioni hanno contribuito alla crescita del movimento calcistico o del futsal italiano.

Di seguito quanto scrive OPES sulla premiazione:

La Nazionale italiana di calcio a 5 dei pazienti psichiatrici, rappresentata da Enrico Zanchini (CT della Nazionale), dal Dr. Santo Rullo (ideatore della squadra) e da Vincenzo Cantatore (preparatore atletico) riceve il Premio Scirea per la sua capacità di individuare nello sport uno strumento di fondamentale utilità nel superamento degli ostacoli e delle barriere culturali.

Gli azzurri, nella seconda edizione della Dream World Cup, manifestazione che si è disputata nel nostro Paese dal 13 maggio (data simbolica e 40° anniversario dell’approvazione della Legge 180, la cosiddetta “Legge Basaglia”, che aboliva definitivamente i manicomi) al 16 maggio 2018, si sono laureati Campioni del Mondo battendo per 17 reti a 4 la selezione cilena.

Dietro ai risultati ottenuti sul campo da questi atleti ci sono i valori sociali, educativi e scientifici generati dallo sport.

The Italian National Team “Crazy For Football” keeps obtaining successes and awards.

Next Sunday, 19th May, in the framework of the event Roma Sport Experience, the World Champions will be awarded with the “Premio Scirea”, created in 2017 by OPES (Organizzazione Per L’Educazione allo Sport) and named after the great Juventus and Italy champion.

The award is assigned to managers or sportspeople who, with their activities, contributed to the deveolpment of the Italian football or futsal movement.

Hereby the comment by OPES:

The Italian National Futsal Team of psychiatric patients, represented by Enrico Zanchini, Dr. Santo Rullo and Vincenzo Cantatore, receives the “Premio Scirea” for defining sport as one of the most important tools for overtaking obstacles and breaking down cultural walls.

The Azzurri team, in the second edition of the Dream World Cup, taking place in Rome from 13th to 16th May 2018, won the World Champion title, winning against Chile for 17-4.

Behind these great results gained on the football field, there are those social, educating and scientific values created by sport.