In occasione della partita in memoria di Antonio Barba – giocatore della Nazionale Italiana “Crazy for Football” scomparso lo scorso anno – che si svolgerà il 3 agosto a Filogaso (VV), suo paese d’origine, la Nazionale italiana vincitrice della Dream World Cup 2018 si radunerà il prossimo 28 luglio a Roma per un ritiro di 4 giorni finalizzato alla preparazione atletica della squadra e al monitoraggio delle condizioni psicofisiche dei giocatori coinvolti.

Il ritiro è parte integrante delle attività del progetto SPHERE – Sport Healing Rehabilitation, co-finanziato dalla Commissione Europea attraverso il programma Erasmus+ Sport e finalizzato alla definizione di un protocollo scientifico sportivo che permetta di identificare le attività̀ fisiche e sportive più idonee per pazienti psichiatrici con esigenze e situazioni cliniche differenti.

Durante il ritiro della Nazionale, ECOS in collaborazione con l’Istituto di Medicina e Scienza del CONI, esaminerà gli strumenti più idonei per monitorare e valutare il benessere fisico, mentale e sociale dei giocatori/pazienti e i benefici specifici dell’attività sportiva sugli stessi.

Al fine di illustrare le attività svolte, inoltre, il prossimo 31 luglio si terrà una conferenza stampa che vedrà la partecipazione degli organizzatori del progetto e di tutte le parti interessate.

In occasion of the match scheduled for 3rd August, in memory of Antonio Barba – footballer of the Italian National Team “Crazy For Football”, who passed away last year – the Italian National Team will gather next 28th July in Rome for a four-day retreat, aimed at the athletic training of the team and at monitoring psychophysical conditions of the players involved.

The retreat is part of the activities related to project SPHERE – Sport Healing Rehabilitation – co-funded by the Erasmus+ Programme of the EU and aimed at the definition of a sport scientific protocol that will allow to identify the most suitable sport for psychiatric patients with different diagnoses and backgrounds in order to improve their psychophysical well-being.

During the trainings, ECOS – in cooperation with ’Istituto di Medicina e Scienza del CONI – will examine the most suitable instrument for monitoring players’/patients’ physical, mental and social wellbeing and the benefits of the sport activities.

Moreover, in order to explain the activities done, a Press Conference will take place next 31st July. Organisers of the project and all parties involved will attend the event.