La nazionale Italiana dei pazienti psichiatrici campione del mondo torna in campo nella giornata mondiale della salute mentale. 

Salute Mentale in Campo è la nuova iniziativa promossa da ECOS e Spazi Immensi, in collaborazione con la clinica di riabilitazione psichiatrica Villa Letizia, con la fattoria didattica “La Fattorietta” e club Itaca Roma, per favorire percorsi di riabilitazione psichiatrica integrati basati su sport, cultura e agricoltura sociale.

Si comincia il 9 ottobre con l’amichevole della Nazionale Italiana di calcio a 5 dei pazienti psichiatrici guidata dal CT Enrico Zanchini, in campo contro una squadra di rifugiati accolti dal Centro Astalli, sede italiana del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati, presso la Fondazione il Faro. Appuntamento il 9 ottobre alle ore 20 presso il complesso sportivo “Circolo Il Faro” Via Arcangelo Il vento, Roma.

Il 10 ottobre, invece, la Nazionale, accompagnata dal CT e dal medico psichiatra Santo Rullo, sarà ospite della trasmissione “I Fatti Vostri” condotta da Giancarlo Magalli. Da Crazy for Football alla Dream World Cup, il sogno continua – storia e futuro della Nazionale più pazza del mondo. Insieme ai protagonisti, Giancarlo Magalli ripercorrerà le tappe della conquista della Dream World Cup 2018, la seconda edizione del campionato del mondo di calcio a 5 per pazienti psichiatrici disputata a Roma dal 13 al maggio 2018. Appuntamento alle ore 11 in diretta su Rai2.

Sempre il 10 ottobre, si apriranno le porte della Fattorietta, un’oasi di verde e campagna al centro di Roma dove la cooperativa sociale Spazi Immensi organizza attività di agricultura sociale per i pazienti psichiatrici. Si comincia alle 16 con una visita dello spazio e si prosegue con la presentazione del libro “Alla Fermata” di Cristiano Altieri, paziente psichiatrico socio di Club Itaca Roma, che ha raccontato in un libro la sua esperienza con la malattia mentale e il rapporto con la società civile. Appuntamento alle ore 16 in Vicolo del Gelsomino 68, Roma.

Salute Mentale in Campo aderisce alla campagna “Oltre il pregiudizio”, promossa dalle associazioni del terzo settore della regione Lazio. 10 settimane di (in)formazione ed educazione per superare tutti i pregiudizi.